Sanguis Jovis

Sanguis Jovis. Sangue di Giove. Sangiovese. Così deriva il nome del nostro vino, riferendo ad un tipo di vitigno sangiovese che esse deriva di sangue di dio Giove.

Descrizione di vino. Sanguis Jovis è il vino rosso forte. Con la parola forte vogliamo dire corposo, strutturato con il contenuto alcoolico elevato. Perciò il vino ha bisogna di respirare, prendere l’area prima di consumo. Così il vino rivela il suo vero potenziale rilasciando aromi e quindi migliorando il suo gusto.

Particolarità del vino. La nostra vigna cresce sul terreno particolarmente roccioso. La pietra rende il terreno mineralizato è quindi assorbito dal vitigno. Quello che sembra un terreno asciutto è povero è in realtà un diamante per la vigna. Un altra particolarità è il minimo dosagio dei sulfiti introdotto durante lavorazione del vino. Noi usiamo il minimo indispensabile dei solfiti per la conservazione del vino per renderlo stabile per impatti ambientali. Potete godere il nostro vino senza preocupazioni di mal di testa il giorno dopo. Perchè di solito sono i solfiti e non il vino stesso che procura questi effetti.

Coltivazione e vinificazione. La maggioranza dei lavori eseguiamo manualmente. La concimazione, zapatura e formazione della pianta (potatura, sfeminilatura, selezione del grapolo) facciamo con le nostre mani. I tratamenti facciamo secondo le direttive della coltivazione biologica ed usiamo zolfo e rame. Sono i tratamenti superficiali, che vuol dire che le sostanze coprano la pianta senza entrando dentro le foglie e frutto. Usiamo sempre i dosaggi minimi indispensabili. Il vino viene vinificato dentro serbatoi aciaio inox e invecchiato dentro barrique di legno.

Leave a Comment

Your email address will not be published.